STANZA UNICA

Le migliori stanze in affitto per studenti a Torino

Studente/Condizioni

FORMULA ALL INCLUSIVE

Per tutti gli studenti/lavoratori residenti in Italia, applichiamo la formula ALL INCLUSIVE e nessuna CAPARRA

Non sarà richiesta agli inquilini alcuna intestazione di utenze.                                                                                                   Il canone è comprensivo di TUTTE le spese FORMULA ALL INCLUSIVE, che ora vado nell’ordine ad elencare:

  • Luce, acqua, gas
  • Spese condominiali
  • Rifiuti
  • Linea Adsl Internet Veloce
  • Riscaldamento
  • Negli appartamenti con più di 4 camere vengono eseguite le pulizie delle parti comuni
  • A differenza di tutti gli altri adottiamo la formula CAUZIONE ZERO
  • Nessun deposito cauzionale

I costi da sostenere per fermare la stanza, da versare una sola volta sono di 230 € per le camere singole e 150 a persona per le camere doppie e comprendono:

  • Assicurazione
  • spese di registrazione contratto
  • Marca da bollo
  • Pulizie finali
  • ZERO SPESE DI AGENZIA Non siamo un’agenzia, contratto di 1 anno                                                              Sono previsti 4 mesi di preavviso per la disdetta anticipata.

Per tutti gli studenti/lavoratori residenti fuori dall’Italia, applichiamo la formula ALL INCLUSIVE e 1 mensilità di CAPARRA

 Non sarà richiesta agli inquilini alcuna intestazione di utenze.                                                                                                   Il canone è comprensivo di TUTTE le spese FORMULA ALL INCLUSIVE, che ora vado nell’ordine ad elencare:

  • Luce, acqua, gas
  • Spese condominiali
  • Rifiuti
  • Linea Adsl Internet Veloce
  • Riscaldamento
  • Negli appartamenti con più di 4 camere vengono eseguite le pulizie delle parti comuni

I costi da sostenere per fermare la stanza, da versare una sola volta sono di 230 € per le camere singole e 150 a persona per le camere doppie e comprendono:

  • Assicurazione
  • spese di registrazione contratto
  • Marca da bollo
  • Pulizie finali
  • ZERO SPESE DI AGENZIA Non siamo un’agenzia, contratto di 1 anno.                                                            Sono previsti 4 mesi di preavviso per la disdetta anticipata.

Qui sotto trovate regolamento interno alloggi che verrà firmato insieme al contratto

 

REGOLAMENTO INTERNO ALLOGGI

 

LA STANZA è riservato esclusivamente allo studente locatario, il qual

non può cederne l’uso ad estranei, nemmeno temporaneamente.

E’ pertanto fatto esplicito divieto di sublocazione temporanea o parziale della stanza posto in appartamento.

La sublocazione comporta la revoca del stanza immediata.

Divieti e prescrizioni

Il comportamento del singolo deve essere improntato, nei rapporti con gli altri locatari e con il personale della società, all’osservanza di quelle fondamentali norme di tolleranza, rispetto e collaborazione che sole possono garantire la quotidiana convivenza.

Nell’ambito delle norme generali, lo studente deve osservare specificamente i seguenti divieti e prescrizioni.

Divieti

  • È vietato introdurre e/o tenere animali di qualsiasi genere nelle stanze della Casa
  • Creare disturbo ai coinquilini in qualsiasi modo: sono vietati suoni,canti, schiamazzi e rumori di qualunque tipo che arrechino disturbo alla tranquillità ed al riposo dei vicini; nelle restanti ore della giornata l’impiego e il comportamento delle persone in generale deve essere tale da non creare disturbo alcuno.
  • È vietato introdurre o tenere nelle stanze e negli spazi comuni materiali infiammabili o sostanze nocive.
  • È assolutamente vietato utilizzare o tenere all’interno della struttura apparecchi e dispositivi a rischio di incendio, fornelli, stufe, lampade e altri dispositivi a fiamma comunque alimentati;
  • Allestire barbecue nei balconi od in qualsiasi altro spazio aperto.
  •  È vietato collocare materiale ingombrante (mobilio, biciclette, etc.) negli spazi comuni e nelle stanze.
  • Collocare su terrazze e davanzali oggetti (vasi di fiori, bottiglie, etc.) che possono costituire pericolo per l’incolumità dei passanti
  • Gettare nei condotti di scarico di lavabi, latrine, etc. materiali che possano intasare le tubazioni le spese per il ripristino delle dotazioni sono a carico degli studenti che le hanno provocate.
  • Attuare modifiche ai locali o impianti, quali verniciature, tinteggiature, spostamenti di impianti, senza preventiva autorizzazione delle società.
  • Asportare o introdurre mobili o attrezzature di qualunque tipo negli ambienti comuni e nelle stanze; procedere a spostamento, smontaggio, modifica o altro degli arredi, salvo preventiva autorizzazione dell’Amministrazione.
  • Eseguire o far eseguire interventi di riparazione senza la preventiva autorizzazione della Società
  • È severamente vietato fumare nei spazzi comuni. (Art. 51 Legge n. 3/2003). Chi non ottempera al rispetto di tali divieti sarà soggetto alle sanzioni previste dal codice civile, se la violazione si protrae, verrà emesso la disdetta della stanza.
  • Esporre cartelli, avvisi e simili esclusivamente negli spazi a ciò riservati.
  • Controllare periodicamente l’efficienza delle attrezzature e degli arredi messi disposizione, provvedendo a dare tempestiva segnalazione alla società o a un suo incaricato, di eventuali guasti, ciò è particolarmente necessario per quanto riguarda tubazioni e rubinetti di acque, serrande, etc., ove presenti. Nel caso lo studente riscontri la presenza di insetti infestanti è tenuto a comunicarlo immediatamente al personale della società al fine di evitarne la proliferazione. Qualora la presenza dei suddetti insetti sia imputabile a scarse condizioni igieniche l’utente assegnatario della stanza è tenuto a compartecipare al costo delle spese di disinfestazione e di pulizia, che verranno quantificate in base al tipo di intervento. Locatario non potrà avanzare alcuna richiesta di risarcimento e dovrà attenersi ai protocolli di disinfestazione collaborando attivamente alle prescrizioni.
  • Curare personalmente la pulizia del locale assegnato.
  • Lasciare in perfette condizioni igieniche i locali cucina dopo aver consumato i pasti provvedendo a pulire, riordinare e ritirare le proprie stoviglie; Verificare, al momento in cui si lascia la cucina, che le piastre siano spente. Nel caso di danni causati da un uso improprio delle attrezzature verranno messe in atto le procedure per il recupero delle somme spese per il ripristino delle stesse.
  • Lasciare in perfette condizioni igieniche i bagni dopo averne fatto uso,provvedendo a pulire, riordinare e ritirare le proprie cose. (cosmetici vari e asciugamani)
  • Dal 2008 il Comune di Torino ha iniziato la raccolta differenziata dei rifiuti, quindi anche gli studenti devono differenziare i rifiuti secondo le indicazioni date dal Comune medesimo.

Ospitalità parenti

Presso appartamento locato dai vari studenti, ogni singolo studente potrà ospitare una persona al massimo per due notti ogni 30 giorni, per evitare il quieto vivere di tutti gli occupanti e il lievitare dei costi delle varie utenze.

Lo studente LOCATARIO è responsabile civilmente e personalmente per i danni arrecati alle strutture e/o per le violazioni al presente regolamento da parte di terzi visitatori.

Consumi

  1.  Le spese di luce ed acqua relative ad un uso normale e corretto delle strutture dell’appartamento sono comprese nella locazione.
  2.  Qualora fossero riscontrati costi di gestione delle varie utenze superiori all’ammontare del consuntivo di spesa dell’anno precedente, la società procederà a sistematici controlli per individuare la causa dell’aumento dei costi e adotterà i provvedimenti opportuni.

 

Responsabilità

  •  Lo studente è responsabile della buona conservazione dei locali e dei beni assegnatigli in godimento, anche in uso temporaneo, i quali dovranno essere restituiti al termine del contratto nello stesso stato di consegna, fatto salvo il normale deperimento.
  • Lo studente, per i danni arrecati personalmente o dai propri visitatori ai beni avuti in uso, è tenuto al risarcimento.
  •  Nel caso di camere a più letti, la responsabilità per eventuali danni è solidale fra tutti gli occupanti, salvo che non risultino responsabilità individuali.
  • La società Effepi 2 Srl non si assume alcuna responsabilità per i fatti o reati perpetrati da terzi estranei allo stesso a danno degli ospiti dell’appartamento.

Regole di comportamento condominiali

Gli studenti locatari, devono improntare il proprio comportamento al massimo rispetto delle regole di civile convivenza e all’osservanza delle norme prescritte dal Regolamento del condominio.

In particolare, è fatto obbligo agli studenti di osservare scrupolosamente le fasce

orarie di silenzio previste dal Regolamento condominiale.

In caso di ripetute lamentele dei condomini per eccessivo rumore, comportamenti

litigiosi o indecorosi, danneggiamento o maltrattamento dei beni comuni,

l’Amministrazione, accertate le responsabilità degli studenti, procederà a inviare

immediatamente la disdetta della stanza locata.

 

 

 

 

 

Cerca nel sito

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Il sito include anche componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. Tali cookie sono usati al solo fine di monitorare e migliorare le prestazioni del sito. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi